Martedì, 26 Settembre 2017 12:37

Come trasformare la pagina Facebook in un sito web

Scritto da 

Per chi è del settore, in questo periodo non si parla d’altro o quasi, trasformare la pagina Facebook in un sito web è una possibilità davvero interessante, anche per continuare ad avere un rapporto ottimale con i propri clienti ed offrire i massimi servizi, ecco perchè risulta fondamentale avere un sito web “responsive”.

Cos’è cambiato veramente? Sicuramente sono cambiate le abitudini degli utenti, che sempre più spesso acquistano dispositivi mobili anche per collegarsi di notte, e non solo di giorno, quando hanno maggior tempo a disposizione e sono nel pieno del relax.

Smartphone e tablet continuano infatti ad influenzare le abitudini di tutti ed i collegamenti di questi, superano di gran lunga gli accessi del PC.

A questo punto le aziende si devono per forza adeguare alle nuove abitudini e devono promuovere i propri prodotti e servizi online, mediante il sito web responsive, ottimizzato per tablet e smartphone.

Gli utenti che desiderano trasformare la pagina Facebook in un sito webresponsive, possono affidarsi alle applicazioni presenti online che riescono non solo a gestire, ma anche a tenere aggiornata la pagina. Il nuovo sito - vedi ad esempio il ristorante Nord Cafè di Rimini - è sicuramente uno strumento ottimale per presentare ogni aspetto della propria azienda, e lo stesso vale per il libero professionista che in qualche modo “apre al pubblico la propria porta di casa”.

Dobbiamo anche però soffermarci sul perchè  trasformare la pagina Facebook in un sito web, e per farlo dobbiamo rivolgerci a tutte le piccole e medie imprese che preferiscono la pagina Facebook al sito web perchè “troppo complicato da realizzare”. Ecco, qui entra in campo l’innovazione che permette in pochissimo tempo di creare il sito web, importando in maniera automatica le informazioni dalla pagina Facebook.

Gli utenti che desiderano, hanno anche la possibilità di personalizzare il sito web, aggiungendo logo, titolo, colori e nome al dominio del sito di default.

Avere una pagina attiva su Facebook ed aggiornata, non equivale al fatto di dover rinunciare al sito professionale ma trasformare la pagina Facebook in un sito web significa avere ed ottenere molto più di “semplici” fans. Inoltre il sito si aggiorna in maniera automatica ogni volta che si aggiunge un nuovo contenuto su Facebook.

Possono trasformare la pagina Facebook in un sito web liberi professionisti e piccoli imprenditori che vantano la propria attività sul territorio: bar, ristoranti, officine meccaniche, parrucchieri, ecc, ma anche tutti i professionisti che vogliono espandere la propria passione come i fotografi, ad esempio oppure i fisioterapisti, alla stessa stregua delle persone che vogliono diventare un Internet Marketer o sfruttare il web per trovare clienti e far crescere il proprio business.

Di fatto, si tratta già di una vera e propria “rivoluzione”, in quanto trasformare la pagina Facebook in un sito web permette di instaurare una profonda collaborazione, pari passo tra pagina e sito, portando ad ottenere grandi risultati, non solo in termini di visibilità ma anche di guadagno, scopo principale di ciò che abbiamo definito “rivoluzione”.

Letto 33 volte Ultima modifica il Martedì, 03 Ottobre 2017 13:29
Altro in questa categoria: « Procedure per il recupero dati Mac